• L‘accesso alle attività del Centro è possibile presentando il Certificato d’idoneità all’attività sportiva non agonistica rilasciato dal Medico di Medicina Generale e dal Pediatra di libera scelta, relativamente ai loro assistiti; previa valutazione funzionale integrata, laddove sia ritenuto utile o necessario, con quella di altri specialisti ( che potrebbero essere personali ) vedi:
    • cardiologo
    • oncologo
    • nutrizionista
    • diabetologo
    • neurologo
    • ortopedico
    • fisiatra

fornendo adeguate indicazioni riguardanti capacità, limiti e/o controindicazioni nonché indirizzo alle idonee attività fisiche in rapporto alla fase della patologia e alle problematiche specifiche.

Gli operatori specializzati del Centro ( Dottori in Scienze Motorie con l’ausilio del Medico di riferimento del Centro, presente in particolari attività) gestiscono idonee e integrate attività fisiche del destinatario; finalizzate non solo alla prevenzione ma anche per recuperare al meglio l’autonomia e giusto equilibrio psicofisico nelle azioni della vita quotidiana limitate dalle eventuali patologie internistiche che interferiscono negativamente.

Il training fisico applicato con approccio integrato, seguendo le più conosciute linee guida, è mirato al recupero e mantenimento della funzionalità globale della persona e non soltanto alla gestione della sintomatologia ed è rivolto principalmente alle persone (ma non solo) con disfunzioni e patologie croniche o post acute – singole e/o concomitanti.

Le attività svolte nelle palestre ( in piccoli gruppi con frequenza di 2 o 3 sedute settimanali di 60/90 min ) ciascuna per periodi programmati e adeguati alle personali esigenze ( suddivise in sessioni dedicate agli adulti, agli adolescenti e/o alle diverse discipline ) sono strutturate da:

  • esercizi respiratori e calistenici
  • attività con specifiche e all’avanguardia attrezzature: sia cardio che isotoniche ( treadmill – bike – recline – top – chest press – leg press – ercolina med e altre ).

L’esercizio fisico svolto sulle macchine, adattato alla frequenza cardiaca e capacità del soggetto, quindi con impegno fisico graduale, è costantemente monitorato sia da sistemi telemetrici che dall’operatore; pertanto realizzato in tutta sicurezza ed è dedicato, con parte delle attrezzature, anche a persone con impedimenti motori e su carrozzina.